IL PARRI COMPIE 60 ANNI (E FESTEGGIA CON LO STATO SOCIALE)

Una storia lunga 60 anni, nella quale l’Istituto Storico Parri di Bologna è stato (ed è)

  • una biblioteca
  • un centro studi
  • un archivio multimediale
  • un’agenzia didattica e formativa
  • un centro culturale e di produzione
  • un punto d’incontro e di confronto

In poche parole, un soggetto fondamentale per la custodia e il racconto della storia.

Con il suo sessantesimo compleanno, il Parri di Bologna ha voluto realizzare una campagna ad hoc per comunicare alla città la centralità della storia, dello studio e della ricerca. Il payoff (60 che storia!) ricalca quello ormai consolidato (che storia!). Per l’occasione si colorano i portici stilizzati che da tempo accompagnano la nuova immagine dell’istituto e li incontriamo anche nella tessera di adesione dedicata al 2023 e a questo sessantesimo.

Ma è nei contenuti della vera e propria campagna che si sviluppa un messaggio che tiene insieme temi storici e suggestioni culturali.

Insieme abbiamo pensato a un percorso suddiviso in decenni, a partire dal 1963, anno di nascita dell’istituto a Bologna. Ogni decennio è contraddistinto da una parola chiave che evoca alcuni significativi caratteri di quella fase storica. Non abbiamo scelto avvenimenti specifici, ma abbiamo cercato di estrarre il sentiment di quelle stagioni, con parole che – anche attraverso ambivalenze – consentono di aprire nuove e ulteriori riflessioni.

La campagna si svilupperà online e offline

  • un lavoro dedicato ai contenuti attraverso i tradizionali canali web e social del Parri;
  • una presenza importante in città, soprattutto attraverso una diffusa affissione di manifesti di grande dimensione, con l’utilizzo dei diversi 6 soggetti, uno per decennio, che caratterizzano l’intera campagna.

Il percorso prende inizio a gennaio 2023 e accompagnerà le attività del Parri in questi primi mesi dell’anno. Per presentarlo al pubblico e lanciarlo anche mediaticamente, l’istituto ha deciso di partire alla grande, organizzando un appuntamento “mondano”: un aperitivo con Dj-set al quale prenderanno parte – insieme al Presidente del Parri l’on. Virginio Merola – Lodo Guenzi e Bebo Guidetti del noto gruppo musicale Lo Stato Sociale. Sarà l’occasione per svelare l’intera campagna per il sessantesimo.

Inutile sottolineare che è per noi un grande piacere accompagnare l’Istituto Parri anche in queste iniziative e in questo progetto di comunicazione.